Psicoterapia? non solo

Le mie armi per aiutarti a ritrovare serenità e benessere
CERCHI AIUTO?

In cosa posso aiutarti

 

Attacchi di panico

Incubi o disturbi da eventi traumatici

Disturbi emotivi, depressione

Abbattimento da separazioni e lutti

Pensieri ossessivi

Fobie specifiche

Disturbi psicosomatici

Difficoltà di concentrazione

Inquietudine e paura persistente

Difficoltà con figli o partner

UN SOSTEGNO PSICOLOGICO

Per chiunque ne abbia bisogno

 

Accompagnati e non

I bambini di oggi sono gli adulti del futuro: disturbi emotivi, traumi, rifiuto scolastico possono essere fonte di grande sofferenza per i tuoi figli.
Chiedendo un aiuto professionale dai loro la possibilità di lasciarsi alla spalle tutto, fin da subito.

Percorsi mirati

Durante l’adolescenza il ragazzo prende le distanze dai genitori e sperimenta l’adulto che porta in sè.
Disturbi d’ansia, depressione, traumi; difficoltà di socializzazione e di relazione intra-familiare: un aiuto esterno spesso può fare davvero la differenza.

Singoli o in coppia

Un cambiamento di lavoro, il trasferimento in un altro paese o la decisione di continuare o meno un rapporto di coppia: spesso affrontare scelte di vita importanti è tutt’altro che un gioco da ragazzi, ed un sostegno psicologico può essere di grande conforto.

QUANDO E PERCHÈ

Scegliere un aiuto psicologico

Decidere di intraprendere un percorso di aiuto psicologico non è una scelta semplice. In genere questo avviene quando le proprie difficoltà hanno raggiunto un livello significativo tale da compromettere i differenti ambiti della propria vita.
Iniziare un percorso psicologico non significa essere malati: significa aver preso coscienza di difficoltà emotive, relazionali o esistenziali ed avere il desiderio di ritrovare un nuovo equilibrio.
La stanza del mio studio è un luogo neutro dove il giudizio viene sospeso: non esistono persone buone o cattive, capaci o incapaci.
Esistono solo persone in difficoltà.

Con me potrai pensare, riflettere sui tuoi stati emotivi con calma, senza farti travolgere dalla frenesia della vita quotidiana. Avrai a fianco una persona competente in grado di riformulare quanto espresso aiutandoti a leggerlo nella giusta prospettiva.
Attraverso la tecnica della moviola ripercorreremo insieme momenti importanti della tua vita per co-costruire nuovi significati.
Attraverso la tecnica del EMDR ti aiuterò a superare lutti o traumi più o meno gravi.
Attraverso il colloquio clinico ti aiuterò a prendere la decisione giusta nelle situazioni di vita quotidiana.

Mi potrai rivelare ciò che desideri, senza ricevere pressioni a rivelare altro: nel mio studio sei tu a dettare tempi e modi coi quali vuoi esplicitare contenuti importanti e delicati.
Puoi esplorare le tue fantasie e le tue sofferenze più intime in assoluta libertà: io non ne verrò destabilizzata.

Con me puoi approfondire la conoscenza di te stesso, risolvere problemi concreti e mettere le basi per iniziare nuovi progetti.
Tutto quello che viene riportato in psicoterapia è soggetto al segreto professionale e non viene divulgato a nessuno.

Gentilezza e professionalità; quanto di meglio si può chiedere ad una centro clinico degno di tale nome.

Giuseppe

Professionalità elevata dove competenza e accoglienza fanno di questo centro, in senso ampio, un vero luogo di “cura”.

Maria

Fin dal primo incontro ho trovato l’ambiente giusto dove potermi lasciare andare, aprirmi e parlare liberamente. Sono convinto che il percorso intrapreso con la dottoressa mi aiuterà nel tempo a risolvere le mie problematiche.

Gianluca

Ottimo centro con persone che sanno metterti veramente a tuo agio.

Alberto

La dottoressa Chiari è accogliente, preparata e disponibile, e la presa in carico integrata è davvero rassicurante.

Ilaria

La dottoressa Chiari mi ha aiutata quando ormai avevo perso tutte le speranze. È entrata in punta di piedi nella mia vita, con delicatezza ed umanità. Gli incontri settimanali mi hanno dato la forza di rialzarmi dopo un periodo molto difficile. Le sarò sempre grata per avermi presa per mano ed avermi insegnato cosa significa amare me stessa.

Cristina

COME SI SVOLGE

Una seduta di psicoterapia

Le sedute di psicoterapia sono spazi in cui, attraverso il dialogo con me, potrai parlare liberamente di te e delle difficoltà che ti hanno portato a richiedere un supporto. In questo spazio ragioneremo insieme sul vissuto e sul disagio portato in seduta, imposteremo gli obietti da conseguire per raggiungere maggiore benessere e comprendere cosa ostacola la tua vita quotidiana. Le convinzioni personali, i valori, le emozioni, i pensieri, i comportamenti e le esperienze da te vissute rappresentano ciò che emerge e viene esplorato all’interno di ogni seduta.

Durante la seduta ragioniamo insieme sul problema, individuiamo ciò che ti impedisce di trovare e attuare le tue soluzioni, impostiamo gli obiettivi per aumentare il tuo benessere ed eliminare gli ostacoli che ti impediscono di raggiungerlo.
Le tecniche che utilizzo possono essere diverse e vengono sempre tarate sulla persona che mi trovo di fronte: applicandole ti insegnerò a gestire l’ansia, i pensieri negativi e ruminanti, e ti aiuterò ad essere maggiormente assertivo e capace di far fronte alle situazioni difficili.

I MIEI STRUMENTI

Per ridarti la speranza

Il dialogo socratico

È una tecnica usata nella terapia cognitivo comportamentale che, attraverso un approccio dialogico tra paziente e terapeuta, individua, mette in discussione e disconferma le false credenze, le distorsioni cognitive e gli errori di pensiero che sono alla base del suo disagio.

Tecnica dell'ABC

Si tratta di una tecnica utile ad aiutare il paziente a prendere coscienza su come si sviluppano i propri episodi emozionali a partire da un evento. In particolare, si prende in considerazione il fatto che tra l’evento A (ciò che è accaduto, quindi le condizioni antecedenti, gli stimoli e le situazioni) e l’evento C (la risposta emotiva e comportamentale), c’è sempre un evento B, che è l’attribuzione di un significato di cui fanno parte il sistema di credenze, il pensiero, il ragionamento e le attività mentali. Sono quindi prese in considerazione le immagini mentali, le assunzioni e gli schemi personali nonché le valutazioni e le inferenze.

Il training autogeno

È una tecnica di rilassamento che consente di realizzare spontanee modificazioni psico-fisiche inducendo alla calma e ad una maggiore capacità di autodistensione. Esso influenza positivamente varie funzioni dipendenti dal sistema nervoso vegetativo quali la respirazione, la circolazione del sangue ed il metabolismo. Permette di attenuare lo stress, l’ansia e la somatizzazione.

Il problem solving

La tecnica si fonda sull’acquisizione delle abilità per trasformare una situazione problematica in opportunità attraverso la definizione del problema e il processo di individuazione della soluzione.

Il modellamento

Consiste nell’osservazione del comportamento di un soggetto che funge da modello.
L’apprendimento e l’imitazione concludono e perfezionano il processo di superamento del problema.

La Mindfulness

Contrariamente a quanto molti pensano, la Mindfulness non è una tecnica di rilassamento. Consiste in una sollecita e non giudicante attenzione al flusso dei pensieri, delle emozioni, degli stati mentali e della coscienza. È focalizzata al permettere di stare nel presente e di permettere alle persone di essere in quel determinato presente. Attraverso questa attitudine aperta e non giudicante si possono scoprire spazi interiori che consentono poi di rapportarsi alle esperienze interiori e relazionali in modo sempre più aperto, maturo e sensibile.

La moviola

È una tecnica messa a punto da Vittorio Guidano e si svolge seguendo un particolare iter: viene individuato un episodio singolo vissuto con disagio o sofferenza dal paziente, viene quindi fatto ricordare nel dettaglio, ripercorrendolo nel suo svolgersi, viene svolto un ABC per sondare i pensieri e le emozioni provati dal paziente e si chiede alla persona di immaginare che sul luogo si trovare un alter-ego e gli si chiede cosa penserebbe questo alter-ego del protagonista della scena o cosa direbbe per rassicurarlo.
L’obiettivo è capire quale sia l’idea del paziente ad oggi rispetto al sè stesso di allora, il quale era presente nella scena dell’episodio.

E.M.D.R.

Acronimo di Eye Movement Desensitization and Reprocessing: è una tecnica che permette di desensibilizzare e rielaborare i ricordi traumatici attraverso i movimenti oculari.
Oltre ad essere applicato come aiuto per lasciarsi alle spalle situazioni od eventi traumatici, anche gravi, viene utilizzato anche per la gestione dello stress e sui disturbi legati ad attaccamenti insicuri o evitanti.

La desensibilizzazione

È una tecnica terapeutica basata sulla possibilità di indebolire il legame che c’è tra lo stimolo ansiogeno e la risposta emozionale negativa. Ciò accade grazie ad una nuova associazione mentale tra la rappresentazione di una situazione che genera uno stato d’ansia al soggetto ed uno stato di rilassamento fisico e/o un’immagine a valenza positiva e piacevole.

Il training di assertività

È una tecnica che comprende una parte teorica e molte parti pratiche.
Nella prima vengono identificati, ad esempio, i principi generali dell’assertività, gli aspetti che in genere favoriscono il comportamento non-assertivo, il modo per identificare correttamente le critiche improprie, le diverse tipologie di comunicazione di tipo verbale e non verbale.
Nelle seconde vengono svolte esercitazioni pratiche, role-playing o esercizi di esposizione, al fine di aiutare la persona ad applicare praticamente quanto appreso, ad esporsi ed a vincere le proprie inibizioni.

LEGGI I MIEI ARTICOLI

Sul tuo caso specifico

 

EVENTI TRAUMATICI

Come lasciarli nel passato?

DISTURBI PSICOSOMATICI

Preziose spie di allarme

ATTACCHI DI PANICO

Non devi per forza conviverci

DISTURBI DEL SONNO

Nei bambini sono uno dei primi segnali di disagio

FOBIE

Eliminarle si può

DISTURBO OSSESSIVO COMPULSIVO

Temi di soffrirne?

SEPARAZIONI

Tutelare i figli è la cosa più importante

DEPRESSIONE

Capirne le ragioni

LUTTI

Accettarli per continuare a vivere

I TUOI PRIMI PASSI

Verso il tuo benessere

 

Racconta

Dovrai solo fare il primo passo, e il resto verrà da sè.
Scrivimi via email: se vuoi puoi iniziare già a raccontarmi di te, dei tuoi problemi, del perchè stai cercando aiuto.

Conosciamoci

Fissiamo un appuntamento in studio: posso riceverti a Brescia o a Chiari, scegli tu.
Sono qui per te: farò il possibile per riuscire ad accoglierti in tempi rapidi.

Iniziamo!

Passo dopo passo si affronta e si supera qualsiasi cosa.
Stabiliamo un piano di azione.
Con le tue esigenze, con i tuoi tempi: i
ncamminiamoci insieme verso la versione migliore di te.

SONO QUI PER TE

Contattami ora